Il fascino discreto della neo-borghesia

 
4-1-2019
Spettacoli e Cultura - Sono storie in gran parte autobiografiche, come si capisce dall'incontro che Léonard ha con il suo editore Alain, Guillaume Canet,. Gli ha portato il dattiloscritto dell'ultimo libro, il quarto o forse quinto. Il pranzo si risolve con un rifiuto di ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7