Venezuela: lettera aperta a Giorgio Cremaschi

Mondo - Caro Cremaschi, il tono con cui affermi che sul Venezuela si debba "dichiarare da che parte si sta" dando per scontato che chi non accetta di stare con chi pretende di incarnare la rivoluzione bolivariana starebbe "coi golpisti reazionari sostenuti ...
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7