"L'assassino timido": intervista a Clara Usón

 
24-4-2019
Spettacoli e Cultura - La primavera del 1994 era cominciata da pochi giorni, quando la figlia di Ratko Mladi?, comandante militare serbo-bosniaco condannato per il genocidio di Srebrenica, non si concesse più la fantasia di immaginare l'avvenire. Aveva ventitré anni, era ...
Persone: clara usón
Organizzazioni: sellerio
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7