Ritrovare l'oggetto perduto: una conversazione con Fabrizio Gifuni

 
30-5-2019
Spettacoli e Cultura - Chi l'ha visto lavorare su Gadda e Pasolini, su Camus e Primo Levi, su Cortázar e Bolaño sa che questo cinquantatreenne romano con ascendenze siciliane e pugliesi, a Lucera, dove il nonno bibliotecario incontrava Croce e Gobetti, ha rianimato dopo ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7