Profughi bianchi, neri e color caffellatte

 
7-7-2019
Cronaca - Sono stato profugo in Svizzera nel 1939. Ho visto le aspre montagne della Confederatio Helvetica , già innevate a settembre, ma non arrancavo a piedi lungo gli scoscesi pendii, le guardavo appiccicato al finestrino del treno. Arrivato a Basilea ...
Organizzazioni: shoahcroce rossa
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7