Caro alunno, non sei ignorante, sei migliore di noi. Lettera di una insegnante su una generazione (la sua) che ha poco da insegnare.

Spettacoli e Cultura - Da un po' di anni sono un format consolidato, in cui il, presunto, Grande Intellettuale di turno - di solito detentore di rubrica su giornale cartaceo che quasi nessuno legge più - spiega al mondo che la scuola non va. Fino a cinque sei anni fa ...
Organizzazioni: scuola
Luoghi: italia
FOTO
1 di 3
2 di 3
3 di 3
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7