Il blog di Marco Valle: Rivivono i 'borghi fascisti' siciliani. Ed è subito, inutile, polemica

Politica - Un piano decennale che prevedeva la valorizzazione di 500mila ettari con la costruzione di oltre 20.000 case e un centinaio di centri rurali; a causa del conflitto, "l'assalto al latifondo" rallentò ma si continuò a costruire e otto borghi, tutti ...
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7