Come abbiamo rivalutato la bellezza delle lacrime (di gioia) (di F. Luppino)

Spettacoli e Cultura - Nella notte del 26 luglio 1980, Olimpiadi di Mosca, il monumentale Paolo Rosi, con Sara Simeoni emozionatissima qualche secondo dopo aver superato l'asticella dell'alto a un metro e 97 .... La vittoria è gioia e lacrime, dalla notte dei tempi. ... ...
Organizzazioni: pci
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7