Perdersi in una voce, perdere sé stessi: lo spaesamento di Daniele Benati

Spettacoli e Cultura - Quando sono arrivata pioveva forte. C'erano tante macchine parcheggiate lungo le strade, ma nessun passante che occupasse i marciapiedi. Ho raggiunto quella che sarebbe stata la mia nuova casa, in boulevard Maréchal Lyautey, cercando di ... ...
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7