nicolò pidone

Ordina per:Più recentePiù letto
Fonte della foto: giornale di sicilia - trapani
L inchiesta port all arresto di 13 persone, tra cui il boss di Calatafimi, Nicolo Pidone, tuttora detenuto. Il neo comissario Fragale - gi segretario comunale di Ventimiglia di Sicilia e da alcuni ...
giornale di sicilia - trapani  -  2-1-2021
Fonte della foto: Antimafia-Duemila
In totale furono arrestate 13 persone, tra cui il boss di Calatafimi, Nicolò Pidone , che pretendeva da Barone, assunzioni e agevolazioni all'interno della cantina Kaggera. Agli atti dell'indagine i ...
Antimafia-Duemila  -  1-1-2021
Organizzazioni:mafiadda
Fonte della foto: Tp24.it
Il Boss di Calatafimi, Nicolò Pidone, direttamente o attraverso il proprio uomo di fiducia, Gaetano Placenza, allevatore messo ai vertici della società, decideva chi assumere scegliendo il personale ...
Tp24.it  -  1-1-2021
Fonte della foto: Nuovo Sud.it
... rimane indagato perché secondo gli investigatori, nella qualità di presidente della cantina sociale Kaggera, su indicazione di Nicolò Pidone, presunto capo della famiglia mafiosa di Calatafimi, e ...
Nuovo Sud.it  -  31-12-2020
Fonte della foto: Live Sicilia
... in quanto, " secondo gli inquirenti " nella qualità di presidente della cantina sociale Kaggera di Calatafimi, su indicazione di Nicolò Pidone, capo della famiglia mafiosa di Calatafimi, e ...
Live Sicilia  -  31-12-2020
Fonte della foto: Tp24.it
Si è scoperto ad esempio, che Nicolò Pidone, descritto come il capo mafia di Calatafimi, sarebbe stato il mandante di un attentato incendiario nei confronti dell'imprenditore Antonino Craparotta, reo ...
Tp24.it  -  28-12-2020
Fonte della foto: Tp24.it
Sono rimasti invece in carcere tutti gli altri, dal capo della famiglia mafiosa di Calatafimi Nicolò Pidone ed i suoi sodali, all'ex manager del trasporto urbano di Trapani Salvatore Barone. E.M. - ...
Tp24.it  -  18-12-2020
Fonte della foto: Tp24.it
Oltre ad un rilevatore di microspie, con cui aveva effettuato bonifiche per conto del capo della famiglia mafiosa di Calatafimi, Nicolò Pidone, deteneva anche della marijuana, l'uomo fermato durante l'operazione Ruina dagli uomini della Polizia di Stato. Nel corso della perquisizione domiciliare, eseguita anche con unità ...
Tp24.it  -  17-12-2020
Oltre ad un rilevatore di microspie, con cui aveva effettuato bonifiche per conto del capo della famiglia mafiosa di Calatafimi, Nicolò PIDONE, deteneva anche della marijuana, l'uomo fermato durante l'operazione Ruina dagli uomini della Polizia di Stato. Nel corso della perquisizione domiciliare, eseguita anche con unità ...
TVIO  -  17-12-2020
Fonte della foto: MarsalaNews
... con cui l'uomo, secondo gli inquirenti, avrebbe  effettuato bonifiche per conto del capo della famiglia mafiosa di Calatafimi, Nicolò Pidone.
MarsalaNews  -  17-12-2020
FOTO
1 di 3
2 di 3
3 di 3
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7