vixi

Ordina per:Più recentePiù letto
Fonte della foto: PrimaComo
L"anagramma del numero romano 17, che da XVII si trasforma in "VIXI", ovvero "sono vissuto", di conseguenza "sono morto", ha dato a questa data la sua cattiva fama. Ma non è così per il gatto che, ...
PrimaComo  -  17-2-2020
Organizzazioni:nazionaleenpa
Prodotti:wikipedia
Fonte della foto: Vanityfair
E il 17, la cifra romana XVII, il cui anagramma è VIXI, vale a dire «ho vissuto», per i gatti diventa «una vita per 7 volte»: altro che sfortuna, è un augurio. Il gatto è venerato già dal tempo degli ...
Vanityfair  -  17-2-2020
Persone:maomettobastet
Organizzazioni:censismuezza
Luoghi:italiaeuropa
Tags:festagatti
Fonte della foto: News Biella
La sinistra fama del 17 è determinata dall'anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in "VIXI" ovvero "sono vissuto", di conseguenza "sono morto". Non così per il gatto che, per leggenda, ...
News Biella  -  17-2-2020
Persone:gatto
Organizzazioni:newsbiellavixi
Fonte della foto: Io-Donna
La sinistra fama del 17 è determinata dall'anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in "VIXI" ovvero "sono vissuto", di conseguenza "sono morto".   Non così per il gatto che, per leggenda,...
Io-Donna  -  17-2-2020
Organizzazioni:censisca' zampa
Prodotti:rete
Luoghi:italiaeuropa
Tags:gattogatti
Fonte della foto: BS News.it
... stessa fama che, in tempi passati, caratterizzava il gatto; la losca reputazione del 17 è determinata dall'anagramma del numero romano "XVII" che si trasforma in "VIXI" ovvero "sono vissuto", che si ...
BS News.it  -  17-2-2020
La sinistra fama del 17 è determinata dall'anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in "VIXI" ovvero "sono vissuto", di conseguenza "sono morto". Non così per il gatto che, per leggenda, ...
L'Opinionista  -  17-2-2020
Fonte della foto: DonnaD.it
Insomma, in barba al famoso anagramma del numero romano XVII, che diventa VIXI, quindi "ho vissuto", si presuppone una sola volta, il gatto moltiplica per sette volte la sua esistenza. La proposta ...
DonnaD.it  -  6-2-2020
Fonte della foto: InterNapoli
E neanche ai romani Ai tempi dell'antica Roma, molte iscrizioni mortuarie riportavano la dicitura VIXI " ovvero " vissi ", cioè ' sono morto'. Q uattro lettere, ma anche, per l'epoca, quattro numeri, ...
InterNapoli  -  17-1-2020
Fonte della foto: ZON
La storia più accreditata riguardo alla natura nefasta del venerdì 17 affonda però le radici della cultura latina quando, sulle lapidi, si faceva scrivere VIXI vissi,  sono morto:  quattro grafemi ...
ZON  -  17-1-2020
Fonte della foto: Il Reporter
Per quanto riguarda il numero 17, invece, sembra sia dovuto a un semplice equivoco : sulle lapidi dei romani veniva incisa la scritta VIXI, cioè ho vissuto, alias, sono morto,. Durante il medioevo ...
Il Reporter  -  17-1-2020
Persone:gesù
Prodotti:trek
FOTO
1 di 4
2 di 4
3 di 4
4 di 4
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7