Il braccio di Ian non è più paralizzato

 
 
21-10-2018
Scienza e Tecnologia - Le protesi di oggi non raggiungono ancora un simile livello di perfezione e, tuttavia, la possibilità di sfruttare interfacce cervello-computer per muovere arti robotici o paralizzati con la forza del pensiero non è più un semplice sogno. A ...
Organizzazioni: big datapolitecnico
Prodotti: neurontelethon
Luoghi: milanofes
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7