Tav, cosa succede ora: per fermare l'opera necessario voto in parlamento, ma la Francia non ci starà,

Politica - L'opera è stata avviata sulla base di un trattato internazionale votato da Camera e Senato a Roma e Parigi. Possibile una rinuncia unilaterale indolore? No si aprirebbe un arbitrato internazionale. Tutto questo se anche Parigi si dichiarasse ...
Organizzazioni: cameram5s
Prodotti: tav
Luoghi: franciaitalia
Tags: votostati
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7