La lobby Lgbt lo perseguita, ma Jack vince ancora

Politica - Stavolta ha vinto la libertà, ma non è detto che la lobby Lgbt non torni alla carica. La strategia di passare al contrattacco, dopo anni di 'gioco' in difesa, ha dato i suoi frutti. Parliamo di Jack Phillips, il pasticciere americano perseguitato ...
Organizzazioni: lgbtadf
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7