'Ungaretti mi accarezzò le gambe mentre guidavo, stavo svenendo. È come se Leopardi ti desse un pizzicotto sul sedere'

Spettacoli e Cultura - Andavamo nella case dei grandi - racconta - Siamo entrati in casa di Carlo Levi e anche in casa di Ungaretti. Se qualcuno non la pensava come noi, entravamo in casa sua, ci sedevamo sul suo divano. Ungaretti mi ha dato una carezza sulle gambe ...
Organizzazioni: rai
Prodotti: radio2
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7