La mano del governo francese nell'accordo Fca-Renault che entrerebbe nel CdA della new company

Economia - Questi paletti si aggiungono alle quattro condizioni già poste dal ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire, cioè il mantenimento dell'asse Renault-Nissan, il mantenimento dei siti industriali e della forza lavoro, una governance equilibrata ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7