Armenia: Lgbt+, ostaggi contro la rivoluzione

Mondo - Meno di un mese dopo, la transessuale Lilit Martirosyan si è rivolta al Parlamento armeno durante un dibattito pubblico sui diritti umani, subendo a sua volta minacce di violenza e di morte. Aveva parlato dei problemi che le persone LGBT+ si ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7