Il SuperEnalotto è l'ultimo Dio che c'è rimasto da pregare -

 
 
13-8-2019
Spettacoli e Cultura - Digitò, con le sei dita che la genetica le aveva beffardamente regalato, cinque cifre a caso: la macchinetta le sputò fuori 500 euro belli fruscianti. Chiara cercò di contenere l'entusiasmo, buttò il bancomat nel cestino. Avrebbe finalmente potuto ...
Persone: paulapophis
Organizzazioni: downtown
Prodotti: superenalotto
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7