Politici guardano alla scuola prima delle elezioni, poi la distruggono. Lettera

Politica - Il voto di protesta si è fondamentalmente spostato verso il M5, perché il progetto di regionalizzazione della scuola della Lega, pro domo sua, non convinceva la base. Eppure puntualmente, ogni governo, che beneficia del voto della scuola, comincia ...
Organizzazioni: politicilega
Prodotti: m5
Luoghi: buona scuola
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7