Fa sesso in trasferta e muore, l'azienda costretta a risarcire i familiari

 
 
12-9-2019
Cronaca - accaduto a un ingegnere francese, morto d'infarto dopo aver fatto sesso in trasferta nel 2013. I giudici hanno condannato l'azienda a erogare l'80% di stipendio ai familiari perché i rapporti sessuali sono ritenuti "attività quotidiana". Secondo ...
Persone: xavier x
Organizzazioni: tribunalecorte d'appello
Luoghi: parigiloiret
FOTO
1 di 2
2 di 2
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7