Libia, l'inferno dei lager fa più paura del virus. E l'Italia si barcamena

Mondo - Non ci sono decreti che possono fermare la disperata determinazione di chi prova a fuggire dall'inferno libico, dai lager dove la tortura e gli abusi sessuali sono il pane quotidiano.. Per i 600 mila migranti bloccati in Libia e in primis i 48mila ...
Persone: haftarsaleh
Organizzazioni: oimunhcr
Prodotti: conferenzawifi
Luoghi: libiaitalia
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7