Benvenuti nel senso comune

Spettacoli e Cultura - Abbiamo appreso che pensare dell'astrattismo lirico "Sembra un dipinto di mio cugino Cosimo" o trovare estremamente ingiustificate le sonorità di Györgi Ligeti è da cafoni, e che se si vuole fare quel salto di qualità, se si vuole dare senso ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7