Libano, il governo in fuga, mentre torna ad aleggiare lo spettro di una nuova guerra civile

Mondo - L'ondata di dimissioni parlamentari e ministeriali scatenatasi sabato dopo le micidiali esplosioni nel porto di Beirut il 4 agosto è proseguita con le dimissioni della ministra della Giustizia, Marie-Claude Najm. Claude Najm, e quella del deputato ...
Organizzazioni: governohezbollah
Prodotti: costituzione
Luoghi: libanobeirut
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7