Mafia e droga, donne nei ruoli-chiave. E il capo diceva: «In città comando io»

 
800
 
18-5-2019
Le carte dell'inchiesta sui legami tra Verona e clan Di Cosola. Ordini anche dal carcere. Io appartengo alla famiglia degli «strascinacoperte», io comando qui a Verona. E se mi vai a denunciare poi ne pagherai le conseguenze». La metteva in questi ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7