Renzo Cresti: 'La musica contemporanea non è morta'

 
14-11-2019
Significa che la gente ha fiducia in me, nel mio pensiero ed è un segnale positivo visto il mio obiettivo. Voglio infatti riattivare l'attenzione sulla musica contemporanea, per far capire che questa arte non è morta con Puccini, ma va avanti ...
Organizzazioni: damscluster
Prodotti: musica
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7