I grillini, dal palazzo di vetro alla Casa delle parole in libertà

 
194
 
16-1-2020
Il dissenso era bandito. Anche perché bastava un clic per essere espulsi dai vertici per finire poi alla berlina del popolo grillino, pronto agli sputazzi digitali. Un partito leninista, insomma. Ma ormai, vuoi perché l'esperienza di Raggi sia ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7