Gela, torna in carcere la 'mantide religiosa'

 
8-7-2020
Maria Rosa Di Dio, di Gela, nel giugno '92, in piena guerra di mafia, attirò in una trappola mortale il presunto 'stiddaro' Agostino Reina con la falsa promessa di una notte d'amore in un casolare di Passo di Piazza. L'uomo, condannato a morte ...
FOTO
1 di 1
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7