La bambina ripescata nel lago d'Iseo, le parole del papà: «Non c'è più niente da fare»

La piccola, di Costa Volpino, non sapeva nuotare. Si valuta la donazione degli organi. Si valuta la donazione degli organi. La bambina resta nel reparto di Terapia intensiva pediatrica al Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era arrivata, in ...
Gli articoli sono stati selezionati e posizionati in questa pagina in modo automatico. L'ora o la data visualizzate si riferiscono al momento in cui l'articolo è stato aggiunto o aggiornato in Libero 24x7